Keyword Advertising

Cos’è AdWords?

AdWords è il servizio che Google offre agli inserzionisti per inserire il proprio sito all'interno dei risultati di ricerca, nella tabella "collegamenti sponsorizzati". Il servizio non è gratuito, ha un costo per click, stabilito in precedenza dall'inserzionista, che viene scalato dal budget a disposizione ogni volta che un utente clicca sull'annuncio (pay-per-click). È possibile personalizzare ulteriormente la propria campagna pubblicitaria: si può inserire un limite al budget giornaliero, selezionare le aree geografiche dove far comparire l'annuncio, scegliere le parole chiave per la visualizzazione dell'annuncio.

Misurazione dei risultati

Il vero punto di forza di una campagna pay per click è la possibilità di tracciare il ritorno sugli investimenti (ROI) generato dall'azione promozionale. A causa delle variabili psicologiche in gioco nei processi di acquisto e a causa di alcuni limiti tecnici che gran parte delle piattaforme di tracking disponibili sul mercato presentano (soprattutto in Italia), non sempre si riesce ad individuare il valore esatto in termini di ROI. Tuttavia è possibile stabilire dei parametri che permettano di individuare una sorta di "valore minimo" prodotto in termini di ritorno dalla campagna. Si può fare riferimento, ad esempio, alle vendite prodotte in euro oppure al numero di conversioni tracciate dal sistema di analisi.
Gli scenari sono molti e solo il monitoraggio continuo può apportare il know-how necessario a fare le scelte migliori per i propri progetti.
Trovare le giuste parole chiave è il passo fondamentale di ogni campagna di pay per clic. È importante andare fino in fondo cercando di aggiungere alla propria lista anche gli incroci/sinonimi più strani.
Col tempo, si otterranno informazioni sul traffico apportato da ogni chiave, sui costi e sulle conversioni generate. Grazie a questi dati sarà possibile poi individuare le keyword più redditizie e lavorare per massimizzare il ROI della campagna.

Monitoraggio

L'attività di monitoraggio richiede dai 30 ai 60 minuti giornalieri, a seconda delle dimensioni della campagna che si gestisce. È importante che tale attività sia svolta su base quotidiana, parallelamente all'attività di ottimizzazione. Per inciso, il variare dei valori presentati sopra, porta a fare molte considerazioni sull'andamento della campagna e sui fenomeni da testare.
Ad esempio, un CTR basso spesso indica che ci sono annunci che non rendono a sufficienza; un tasso di conversione nullo segnala eventuali problemi sulle landing page; un costo di conversione troppo alto può portare alla scelta di interrompere la campagna!
Gli scenari sono molti e solo il monitoraggio continuo può apportare il know-how necessario a fare le scelte migliori per i propri progetti.